spacer.png, 0 kB

Lettura ed analisi dei piani di recupero del comune di Scandiano (Reggio Emilia). Proposte di riutil Stampa E-mail
Scritto da Damianos Damianakos   
mercoledì 05 luglio 2017
AutoreElisabetta Kritos
RelatoreProf. Damianos Damianakos
Correlatore
UniversitàUniversità degli studi di Parma
Data di discussione2017-04-28
Anno Accademico2015/2016
LuogoScandiano (RE)
Links

INTRODUZIONE [ESTRATTO]


Scandiano è un Comune di circa 25.500 abitanti, situato nella Provincia di Reggio Emilia, in Emilia Romagna. È collocato ai margini della collina reggiana e l'alta pianura, sulla riva destra del torrente Tresinaro. Si sviluppa a una quota di 95 metri s.l.m., su una superficie di 49,82 km* (contando anche le sue frazioni), con una densità di 509,15 ab/kmq. La sua è una posizione strategica, fin dalla sua fondazione: confina infatti a nord con il comune di Reggio Emilia, ad est con i poli industriali di Casalgrande e Sassuolo, oltre ad essere vicino al Comune di Rubiera e alla città di Modena.


Tracce della presenza antropica in questa zona giungono a noi sin dal Neolitico. Scandiano ha avuto perciò modo di svilupparsi e stratificare il suo tessuto urbano nell'arco di millenni: cercherò, quindi, di ripercorrere con questa tesi le fasi fondamentali che hanno portato allo sviluppo urbanistico della città, per poi arrivare al tema principale di cui mi occuperò, ovvero di procedere ad una lettura critica e analizzare, ripensare e riprogettare i lotti dei Piani di Recupero che attualmente versano, soprattutto a causa della crisi economica ed edilizia degli ultimi anni, in completo stato di abbandono. Procederò ad un raffronto con i progetti originali inizialmente approvati dal Comune, precedenti alla crisi economica ed edilizia di cui ho accennato sopra, che oggi non trovano collocazione sul mercato immobiliare o risultano totalmente inadeguati con lo sviluppo urbano della città, i quali necessitano dunque di essere ripensati e rivalutati alla luce di uno sviluppo sostenibile, che guardi e ascolti gli interessi della comunità. L'intento sarà quello di proporre soluzioni che siano al servizio del benessere cittadino, consentendo una fruibilità dei servizi da parte di tutta la comunità scandianese. Credo personalmente che il progetto di luoghi che rispondano ai bisogni di una città contribuisca alla crescita di una nuova sensibilità e consapevolezza collettive, perché il rispetto, la tutela e la valorizzazione di qualsiasi porzione di territorio non rimangano solo valori indicati nelle tavole dello strumento urbanistico, ma si affermino anche nella cultura e nella volontà delle persone (e magari anche in quelle delle amministrazioni), perché l'identità di una comunità, grande o piccola che sia, parte prima di tutto dalla propria memoria, e questa memoria resta incisa nei luoghi che noi abitiamo.


  


 
Tipologia tesiProgetto urbanistica
Download{fileUploaded}
Download
Foto
Copertina Tesi
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 05 luglio 2017 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

© 2020 Urbanistica, Paesaggio e Territorio
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB