spacer.png, 0 kB

Valorizzazione e salvaguardia ambientale delle Stampa E-mail
Scritto da Damianos Damianakos   
mercoledì 05 luglio 2017
AutoreDario Desantis
RelatoreProf. Marco Cillis
Correlatore
UniversitàUniversità degli studi di Parma
Data di discussione2017-04-28
Anno Accademico2015/2016
LuogoManduria (TA)
Links

INTRODUZIONE [ESTRATTO]


La mia tesi si pone l’obiettivo di analizzare una porzione di territorio per sfruttare le potenzialità di un luogo storicamente caratteristico ed accrescerne la fruibilità. Ho scelto di analizzare un territorio che conosco bene, la frazione di San Pietro in Bevagna, Manduria, Taranto; ed in particolare la porzione di lungomare stretta da due siti classificati SIC (Siti di Importanza Comunitaria). Il lavoro è la naturale prosecuzione degli studi universitari in special modo della parte Urbanistica, della quale certamente ne prende le grandi scale di rappresentazione, è stato scelto di affrontare il tema della salvaguardia paesaggistica poiché credo fermamente che sia compito degli architetti dare linee guida alla valorizzazione di ciò che è sia antropico 0 costruito dall’uomo, sia ciò che è naturale; quest’ultima in particolare negli anni passati doveva lasciar posto a ciò che l’uomo costruiva. Da diversi anni ormai anche l’Italia ha dovuto adattarsi ai dettami impostagli dall`Unione Europea in tema di legislazione ambientale, salvaguardia, eco- sostenibilità. E' sempre più importante al giorno d’oggi saper progettare nel rispetto delle generazioni future, cercando nel risparmio energetico, nella eco-sostenibilità dei materiali , nell'uso delle materie prime locali, quella qualità architettonica frutto di una sensibilità nuova; totalmente contrapposta alla scarsa predisposizione alla sostenibilità vigente negli anni '60-”70-'80-'90. In questo studio mi sono avvalso di documentazioni e normative tecniche provenienti dai principali enti pubblici come Comune, Provincia, Regione; cercando di ricostruire per quanto possibile, Poriginale scenario naturale, analizzando quindi l'evoluzione che né ha portato all’attuale situazione. Proponendo infine, un`idea semplice ma allo stesso tempo necessaria, per migliorarne la fruibilità dei luoghi, sfruttando le potenzialità naturali che il sito ancora offre. Per questa tesi le analisi territoriali verteranno sulla zona San Pietro-Torre Colimena per poi andare ad analizzare nello specifico il lungomare tra San Pietro (zona Chidro) e la Salina de Monaci.


 


 
Tipologia tesiProgetto urbanistica
Download{fileUploaded}
Download
Foto
Copertina Tesi
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 05 luglio 2017 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

© 2020 Urbanistica, Paesaggio e Territorio
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB