spacer.png, 0 kB

Prato della Valle Stampa E-mail
Scritto da Roveri Valentina   
sabato 28 marzo 2009
Autore scheda
TipologiaPiazza
UbicazioneCittà
Anno di RealizzazioneIl 14 febbraio del 1767 il Senato Veneto dichiarò l'area di proprietà comunale contro le pretese dei monaci di Santa Giustina e qualche anno dopo, nel 1775, Andrea Memmo, patrizio veneziano illuminista, nominato Provveditore della Serenissima a Padova, con l'aiuto dell'abate Domenico Cerato, professore di architettura a Vicenza e Padova e progettista di diverse opere pubbliche a Padova e dintorni, valorizzò questo spazio attuando una radicale bonifica e creando una canalizzazione sotterranea destinata a far defluire le acque dell'anello centrale, che tuttora vediamo, valicato da 4 ponti, recingere una specie di grande aiuola circolare
ProgettistaDomenico Cerato
CommittenteAndrea Memmo
Forma di incaricoCommissione
Tempi di realizzazione5 anni
ProprietàComune di Padova
Superficie8,862 ha
Rapporto tra superficie permeabile e superficie non permeabile70 %
AccessibilitàBuono
Stato delle opereBuono
Stato del patrimonio vegetaleBuono
Presenza dell'acquaCanale che circonda il prato e la fontana centale
Servizi per gli utentiMercato cittadino, possibilità di organizzare di feste pubbliche
Servizi tecnologici impiantisticiIlluminazione elettrica (in funzione dal 1910)
Attrezzature sportive
Presenza di vincoli
Attenzioni ai disabilino
Bibliografia
Prato della Valle con sullo sfondo la Basilica di S.Antonio
Organizzazione del verde all'interno della piazza
Via trasversale che taglia la piazza a metà e porta alla fontana centrale
Fontana centrale inaugarata al centro dell'isola Memmia il 2 ottobre 1926
1921-1928: Apertura di Via Beato Luca Belludi dal Prato della Valle al Santo e riedificazione della zona sventrata
Ultimo aggiornamento ( giovedì 06 marzo 2014 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

© 2020 Urbanistica, Paesaggio e Territorio
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB