spacer.png, 0 kB

Città e aeroporto: linee guida per il nuovo masterplan aeroportuale G. Verdi di parma Stampa E-mail
Scritto da Damianos Damianakos   
mercoledì 11 gennaio 2017
AutoreAlberto Mattioli
RelatoreProf. Paolo Ventura
CorrelatoreProf. Antonio Montepara
UniversitàUniversità degli studi di Parma
Data di discussione2016-12-12
Anno Accademico2015/2016
LuogoParma
Links


INTRODUZIONE [Estratto]



In una società dove le connessioni interpersonali diventano sempre più rilevanti l’aeroporto assume un ruolo di primaria importanza sia come strumento di collegamento, che di sviluppo economico, ma anche come vera e propria zona di passaggio e di attesa, diventando una sorta di luogo familiare.



Lo sviluppo intorno all’aeroporto è un concetto relativamente nuovo nell'espansione urbana e regionale globalizzata, mentre gli aeroporti stanno sperimentando un cambiamento radicale nella tipologia di servizi che offrono agli utilizzatori finali. Questo argomento di discussione si colloca all'interno di un discorso molto più ampio che riguarda le discutibili scelte urbanistiche dettate dalla macchina economica. Per comprendere tale fenomeno, e le ripercussioni che l’andamento di questo settore ha sul territorio circostante dal punto di vista urbanistico, ho analizzato dapprima come lo sviluppo aeroportuale nel mondo incida sull'urbanizzazione delle citta, sul suo sviluppo futuro e come questo riesca a modificare anche le dinamiche lavorative cittadine. Ho poi analizzato vari tipi di concetti che riguardano le citta aeroporto, soffermandomi sul concetto di Aerotropolis, una citta che ruota attorno alle utenze aeroportuali, evidenziandone i pregi e i difetti. Successivamente ho preso come caso studio l’aeroporto di Parma G. Verdi, approfondendo la storia e analizzando l’evoluzione che il PSC prevede per tale struttura. Questo mi ha permesso di comprendere meglio le varie potenzialità e criticità del luogo. Infine ho ipotizzato una riqualificazione dell’area, nell’ottica di individuare nuove funzionalità da insediarvi così da incentivare il commercio, tramite l’allungamento della pista attuale, la predisposizione di nuove strutture per le attività cargo e la realizzazione di un nuovo terminal passeggeri posizionato a nord ovest della struttura esistente e, infine, la creazione di una pista di rullaggio che serva la pista principale.Questa previsione cerca anche di aumentare la sinergia con il polo fieristico attuale e il futuro ampliamento che vedrà la costruzione di un nuovo complesso commerciale.



È stato scelto come caso studio l'Aeroporto G. Verdi di Parma proprio per cercare di comprendere da vicino quali siano le dinamiche che, dal punto di vista urbanistico, potrebbero garantire alla struttura una competitività e quali attività principali e secondarie potrebbero garantire l’utilizzo dell’aeroporto, così da permetterne uno sviluppo costante nel tempo.



 


 
Tipologia tesiProgetto urbanistica
Download{fileUploaded}
Download
Foto
Copertina Tesi
Ultimo aggiornamento ( mercoledì 11 gennaio 2017 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

© 2020 Urbanistica, Paesaggio e Territorio
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB