spacer.png, 0 kB

NuovAbbiategrasso Stampa E-mail
Scritto da Damianos Damianakos   
giovedì 09 marzo 2017
Autore schedaG. Miceli, L.Pietra, J. Rossignoli
ToponimoAbbiategrasso (MI)
StatoITALY
Anno di progetto2016
Docente tutorP. Ventura, I. Tagliavini, A. Di Paola
CollocazioneIndipendente
Sito{sito}
Idrografia
Tipologia funzionaleGiardino
Abitanti30496
Superficie474.5 ha
Densità abitativa





 



IDEA DI PROGETTO 



A seguito dell’analisi del territorio del Comune di Abbiategrasso,  il nuovo insediamento viene collocato nell’area sottostante l’incrocio fra i due navigli, il Naviglio Grande e quello di Bereguardo. La motivazione più importante che ci ha spinto a progettare la città in questo luogo è da individuare nella presenza del fiume Ticino, in quanto la posizione della città esistente si colloca al limite della fascia di esondazione del corso d’acqua. Per questo abbiamo valutato che spostando la città verso nord e al- zandola di circa dieci metri si avesse una maggior sicurezza a livello insediativo. A livello compositivo la città segue l’andamento dei due navigli, i quali dettano le direttrici principali che gerarchizzano i diversi quartieri. Quelli a densità piu elevata si presentano con una forma ortogonale al Naviglio Grande, mentre i quartieri piu a Nord seguo- no quelli dell’altro corso d’acqua. La forma irregolare che si crea, derivata dall’incrocio delle due maglie ortogonali, è assorbita dal grande parco urbano, polmone verde all’interno del tessuto urbano che collega idealmente la città con il Parco del Ticino. Il parco si con- figura come una distesa verde segnata da episodi puntuali collegati tra di loro da un percorso in ghiaia pressata dalla forma naturalisti- ca. I quartieri sono tenuti insieme tra loro dalla piastra dei servizi , la quale prende avvio dalla stazione ferroviaria e si conclude fra i due quartieri posti più a nord. Lungo la piastra sono stati posizionati i servizi alla scala urbana e alcuni servizi alla scala di quartiere oltre a tutti gli edifici commerciali. L’intenzione progettuale è quella di generare uno spazio a servizio della città per la città. I quartieri tra loro hanno caratteristiche differenti sia a livello morfo- logico che quantitativo. Si è scelto di provare a studiare concenzioni distinte di pianificazioni urbane, ad esempio variando la concentra- zione dei servizi, delle volumetrie e degli spazi verdi.



 

Bibliografia


Ogliari F., Cremonesi A., Il Naviglio di Bereguardo: genti, storia e immagini da Abbiategrasso a Bereguardo,Pavia, Selecta, 2008



Rogers R., Gumuchdjian P., Città per un piccolo pianeta, Roma, Edizioni Kappa, 2000



 



www.comune.abbiategrasso.mi.it



www.cittametropolitana.mi.it



www.wikipedia.org



www.parcoticino.it



www.ilmeteo.it



it.climate-data.org



www.istat.it



ottomilacensus.istat.it



www.immobiliare.it



www.tuttitalia.it



www.cittasostenibili.it



www.west8.nl



www.mvrdv.nl



www.rsh-p.com



 

Planimetria scala 1:5000
Analisi e schemi compositivi
Planimetria scala 1:2000
Progetto del parco urbano
Sezioni stradali
Ultimo aggiornamento ( giovedì 09 marzo 2017 )
 
< Prec.   Pros. >
spacer.png, 0 kB

© 2020 Urbanistica, Paesaggio e Territorio
Joomla! is Free Software released under the GNU/GPL License.
spacer.png, 0 kB
spacer.png, 0 kB